di Luigi Capogna

Il caldo toglie energia e lucidità ma non frena la caparbietà e la volontà di organizzare  interessanti riunioni pugilistiche come quella che si svolgerà, con ingresso gratuito, domenica prossima 2 luglio con inizio alle ore 20,30 nel suggestivo Borgo di Boville Ernica, uno dei borghi più belli e suggestivi d’Italia, in via Cesare Battisti presso lo storico” lavatoio” recentemente riportato nel suo vecchio splendore. Sarà una spettacolare manifestazione pugilistica, anche per ammirare e gustare quella rilassante atmosfera che si respira a pieni polmoni in tutto il paese ricco di storia e di tradizioni secolari.

La serata che richiamerà il pubblico delle grandi occasioni è organizzata dal Centro Fitness Academy della giovanissima coppia Giuditta Sapienti, dottoressa in scienze motorie, e Federico Quattrociocchi, atleta di Kinckboxing e boxe, entrambi impegnati nella loro attrezzatissima palestra. Per questo importante appuntamento con la boxe sono stati sostenuti dal Sindaco Dott. Enzo Perciballi, da tutta l’Amministrazione Comunale, dalla collaborazione con la palestra “ASD Luigi Quadrini” di Castelliri del maestro Raimondo Scala, dalla “Cassino Boxe” dei maestri Martina Rotondo e Giuseppe Tucciarone, dal manager Armando De Clemente e dalla fattiva collaborazione di Gianpaolo Di Vetta della Ring Service.

Il match clou, sulla distanza delle sei riprese, sarà sicuramente quello tra i professionisti ex campione d’Italia Ivan D’Adamo, ex campione d’Italia, opposto al “napoletano” Stefano Capone (già avversario dell’imbattuto Venturelli) quale semifinale per la nomina a sfidante ufficiale della prestigiosa cintura nazionale dei pesi massimi che verrà assegnata, il prossimo 29 luglio nel Palasport di Cervaro, al vincitore del re-match tricolore (il primo terminato in parità nella sfida tricolore del 25 marzo scorso) tra il “cassinese” Gianmarco Cardillo già campione italiano e “l’emiliano” Emanuele Venturelli. Il cartellone si completa con un’interessante rassegna tra alcuni dei migliori prospect ciociari opposti a pugili dell’Abruzzo e Molise per un Interregionale tecnicamente di prim’ordine.

Nel nutrito cartellone figurano ben otto incontri dilettantistici con pugili del territorio tra cui l’emergente e determinato Massimo Spada della “Luigi Quadrini” , il “toro ripano” Domenico Fioretti pupillo del maestro Carlo Roccatani dell’Accademia Pugilistica Ciociara”, Trotta Simone, Cristiano Bianchi, Mattia Tedesco un trio di peso caro al manager Armando De Clemente e per chiudere un agguerrito stuolo di atleti della “Cassino Boxe” tra cui la valida Daiana Di Liberto, Lorenzo Volante, Davide Nappa, Yuri Marsiglia e Francesco Di Salvo tutti decisi a portare in alto il nome del pugilato e della Ciociaria.

La serata verrà condotta da Valerio La Manna la “voce del ring” per antonomasia. Un borgo caratteristico e antico di epoca preromana che domina la Valle del Sacco, caratterizzato da una cinta muraria medievale difesa da ben 18 torri (alternate tonde e quadrate) ancora oggi totalmente in piedi Molto ricco il patrimonio monumentale e artistico costituito dai palazzi rinascimentali e dalle sue maestose chiese come quella di S. Pietro in cui vi è conservato il famoso Angelo di Giotto ed un preziosissimo Sarcofago Paleocristiano, una delle poche testimonianze del periodo paleocristiano in Ciociaria, la più antica e “completa” adorazione di Gesù da parte dei tre Magi, scolpita a bassorilievo nel marmo, databile tra il 330 e il 350.

Il Sindaco di Boville Ernica all’unisono con tutti gli Amministratori Comunali ci ha esternato la sua soddisfazione e ha dichiarato: ”Sono sinceramente convinto che questa seconda manifestazione pugilistica nel nostro centro sia un giusto vettore per propagandare le nostre tradizioni, la nostra cultura, il dialetto e i resti di civiltà sepolte dalla notte dei tempi e che questi elementi insieme a tutti i valori della boxe arricchiscono ancor di più il nostro territorio.

 

Di Alfredo