CORI, 01. 12. 2012 – (Al. Br.) -Al Palasport di Stozza è stata organizzata una serata all’insegna degli sport da combattimento, dove ha avuto il suo bel risalto anche la boxe a partire dalle 21 con la sigla della The Champion di Maurizio e Valerio Centra, ma come motore organizzatore la futura Società di Cori del maestro Osvaldo Spelda. La manifestazione è stata allietata a più riprese con intermezzi di danza di gruppo e singola. A questo aggiungiamoci una guest star del calibro di Silvio Branco e alcune figure importanti della boxe pontina così avremo la radiografia di una piacevole serata con la partecipazione di un buon pubblico. Per i promotori Osvaldo Spelda e Lamberto Frasca indubbiamente si è trattato di un esordio più che positivo.


La boxe è stata inaugurata da due battaglieri leggeri che hanno condotto tre riprese a tutta birra con il successo di Di Pietro su un indomabile Carlaccini. Nel match seguente Glaciale esordisce con qualche sventola, non certo bella dal lato estetico, mentre Ricci, più lento, cerca di caricare i suoi colpi. Glaciale è comunque più attivo, una sua serie mette in difficoltà l’avversario che viene contato nel secondo round. Poco dopo Ricci fa cenno che la mano non va e c’è l’intervento medico. Tra Eramo e Mariotti sono subito scintille. Eramo cerca di tenere l’iniziativa mentre Mariotti dimostra una certa abilità nel colpire indietreggiando. Nel terzo round Eramo cerca di concludere il match a suo favore, ma nel finale Mariotti replica con successo e agguanta un salomonico pari.
Dopo un’applaudita esibizione di Zumba, un misto di danza e fitness, riprende la boxe con Volpi e Felici. Il primo oltre a essere più continuo dà l’impressione di essere più incisivo rispetto ad un avversario votato a contenere abilmente gli attacchi dell’allievo di Montesano.Vince senza discussioni Volpi. Ramirez inizialmente sembra in difficoltà di fronte ai colpi dritti di Purgatori. Nel terzo round Purgatori incassa un potente uno-due, che precede di poco un bel gancio sinistro al volto, colpi che fanno prevedere il successo di Ramirez. Tocca quindi ad un beniamino di Sermoneta, Porcelli, salire sul ring per affrontare Deriu. L’aggressività di Porcelli è asfissiante come dimostra il bombardamento a cui è sottoposto il suo avversario. Nel terzo round Porcelli sembra leggermente affaticato, ma è semplicemente un’ impressione visto il suo finale all’attacco. Tra Guida e Natalizi non ci sono indugi con uno scambio prolungato. E’ battaglia furiosa anche nel  secondo round dove Guida è contato tre volte, un paio troppo frettolosamente, e il match finisce lì con un nuovo successo di Mirko Natalizi. E’ la volta poi di Scaccia, pugile di Latina, che tiene sotto pressione Parrano. Quest’ultimo smorza l’iniziativa con colpi d’incontro, ma non sono sufficienti per impedire il successo di Scaccia. La serata viene chiusa dai I serie Marchetti, che sostituiva Chiarucci, e Salce. Il match scalda subito il pubblico. Marchetti è pugile esperto e lo dimostra con la sua guardia ermetica per partire con improvvise fiondate. Nel terzo round Marchetti dà segnali di stanchezza, ma questo non è sufficiente a Salce per recuperare. Di volta in volta sono saliti sul ring per premiare i pugili(una coppa al vincitore e una medaglia allo sconfitto) ex campioni come Elio Calcabrini, Mario Sanna, Celio Turini, Osvaldo Spelda, ed ospiti come Marcello Stella, Consigliere Federale, Roberto Aschi, Consigliere del Comitato Regionale. Tra il pubblico abbiamo visto altre glorie del passato come Marco Dominioni, tecnico della Boxe Priverno, Roberto Chiarucci e Nazzareno Mattei, più o meno coinvolti nella serata al seguito della Body Evolution di Cisterna. Il pugilato si conclude qui per lasciare spazio alle arti marziali con il light contact.  
RISULTATI
Y – Kg. 60  Gianmarco Di Pietro (Body Evolution) b. Francesco Carlaccini (Boxe Academy).
Y – Kg. 69  Glaciale (Boxe Academy) b. Ricci (Barone Fight Club) rsci.
Y – Kg. 54  Matteo Eramo (The Champion) e Daniel Mariotti (Laima Team) pari.
E – Kg. 75  Devis Volpi (Body Evolution) b. Gianfranco Felici (A. Jacopucci).
E – Kg. 69  Carlos Ramirez (Body Evolution) b. Gianluca Purgatori (A. Jacopucci).
E – Kg. 69  Alessio Porcelli (The Champion) b. Simone Deriu (A. Jacopucci).
Y –  Kg. 69  Mirko Natalizi (Boxe Academy) b. Marco Guida (Boxe Priverno) rsci.
E – Kg. 69  Gabriele Scaccia (The Champion) b. Patrizio Parrano (A. Jacopucci).
E – Kg. 69  Mirko Marchetti (Body Evolution) b. Barnaba Salce (Boxe Academy).
Commissario di Riunione: Lorenzo Casentini.
Arbitri: Pasquale Galdieri, Vincenzo Stipa, Vincenzo Raucci, Giorgio Volpin.    
  Nella foto una fase tra Salce e Marchetti

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi